Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie.
Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie.

Si informa che il negozio resterà chiuso per ferie fino al 22 agosto compreso.

L'Agenzia delle Entrate ha chiarito definitivamente che è possibile usufruire del Bonus Mobili ed Elettrodomestici pagando con bonifico ordinario, senza che sia necessario inserire Codice Fiscale del beneficiario e Partita Iva del rivenditore

 

Facendo seguito ad alcune richieste arrivateci nell'ultimo periodo, abbiamo invitato l'Agenzia delle Entrate a uniformare le proprie comunicazioni chiarendo così a tutti i consumatori e ai rivenditori quali siano le corrette procedure da seguire per poter accedere al Bonus Mobili

In particolare, l'Agenzia ha confermato che è possibile acquistare mobili ed elettrodomestici e richiedere la detrazione anche pagando con semplice bonifico ordinario - non soggetto pertanto a ritenuta - come precisato nella Circolare n. 7/2016.

Non è necessario che il bonifico ordinario riporti il codice fiscale del beneficiario e la Partita Iva del rivenditore; informazioni che devono essere invece presenti solo in caso di beneficiario residente all'estero o di bonifico effettuato da conto estero. 

La precisazione si è resa necessaria in quanto, per un breve periodo di tempo, sul sito dell'Agenzia delle Entrate è comparso un testo che riportava tra gli adempimenti necessari anche quello di inserire codice fiscale e Partita Iva nella causale del bonifico ordinario. 

Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata sul sito dell'Agenzia