Facendo seguito alle nuove decisioni governative, attività rivolte al pubblico all'interno del punto vendita per il giorno 12 marzo sono temporaneamente sospese per affrontare l'emergenza Coronavirus (fino a nuove comunicazioni). Le consegne e i montaggi programmati sono confermati a meno di indicazioni contrarie che dovessero arrivare da parte del Governo, e di cui vi terremo prontamente informati. Ad ogni modo potete contattarci tramite questo form oppure: e-mail: info (at) gallomobili.it whatsapp: 0432918179

L'Agenzia delle Entrate ha chiarito definitivamente che è possibile usufruire del Bonus Mobili ed Elettrodomestici pagando con bonifico ordinario, senza che sia necessario inserire Codice Fiscale del beneficiario e Partita Iva del rivenditore

 

Facendo seguito ad alcune richieste arrivateci nell'ultimo periodo, abbiamo invitato l'Agenzia delle Entrate a uniformare le proprie comunicazioni chiarendo così a tutti i consumatori e ai rivenditori quali siano le corrette procedure da seguire per poter accedere al Bonus Mobili

In particolare, l'Agenzia ha confermato che è possibile acquistare mobili ed elettrodomestici e richiedere la detrazione anche pagando con semplice bonifico ordinario - non soggetto pertanto a ritenuta - come precisato nella Circolare n. 7/2016.

Non è necessario che il bonifico ordinario riporti il codice fiscale del beneficiario e la Partita Iva del rivenditore; informazioni che devono essere invece presenti solo in caso di beneficiario residente all'estero o di bonifico effettuato da conto estero. 

La precisazione si è resa necessaria in quanto, per un breve periodo di tempo, sul sito dell'Agenzia delle Entrate è comparso un testo che riportava tra gli adempimenti necessari anche quello di inserire codice fiscale e Partita Iva nella causale del bonifico ordinario. 

Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata sul sito dell'Agenzia